Fahrrad extra lang

Il fiume Salzach

La Salzach nasce sulle Alpi di Kitzbühel, più precisamente sullo “Salzachgeier”, a un’altitudine di circa 2.300 metri sul livello del mare, a nord del passo di Gerlos. Dopo circa 226 chilometri sfocia nel fiume Inn nei pressi di Marktl, la città natale di Papa Benedetto XVI.

Nel tratto tra Bergheim, nei pressi di Salzburg, e Marktl segna il confine tra Germania e Austria. La Salzach ha acquisito un ruolo molto importante per Burghausen negli anni del commercio del sale, a partire dal XIV secolo. Qui si versava il dazio sul sale al doganiere incaricato dal Duca, poi si trasferiva il sale sui carri o il trasporto proseguiva per vie d’acqua in direzione di Passau.

Grazie al traffico del sale Burghausen divenne importante crocevia del commercio. Per tre secoli, fino alla statalizzazione avvenuta nel 1595, il sale ha fatto la ricchezza della città di Burghausen e dei commercianti di sale. 

Oggi il fiume tra Tittmoning e Burghausen si snoda tra catene montuose e paesaggi affascinanti. Ingrossata dalle acque di scioglimento dei ghiacciai alla fine dell’ultima glaciazione la Salzach si creò un nuovo letto lasciando dietro di sé una stretta altura lunga più di 1.000 metri, sulla quale troneggia, circa 50 metri sopra la Città Vecchia, il simbolo di Burghausen: uno dei più imponenti castelli del mondo (1.051 metri). 

Passeggiando lungo le rive della Salzach o in una gita su una delle chiatte un tempo usate per il trasporto del sale è possibile vivere e gustare il fascino originario di questo paesaggio.

Impressioni

Salzachufer

Vi potrebbe interessare anche

Plätte mit Musikern

Gite sulle chiatte

Vivere gli scorci più belli di Burghausen – con una gita sulla Salzach a bordo di una chiatta.

Ebike

Andare in bicicletta intorno alla città

Scoprire Burghausen e la regione in bicicletta – lungo la Salzach e l‘Inn, dove si incontrano l‘Austria e la Baviera.

Mautnerschloss Burghausen

Castello Mautner

Colorata attrattiva tra i Grüben e il quartiere Spitalvorstadt, teatro di leggendarie
sessioni di jazz.

Share this page:
loading
Dummy Loading ...
MENÜ